Pubblicazioni

La rivista „Unsere Familie“ appare ora anche online!

17.06.2008

La rivista "Unsere Familie" ora anche come rivista in Internet

Francoforte. La casa editrice Friedrich-Bischoff a Francoforte saluta i suoi clienti d’ora innanzi con un nuovo sito Internet. La casa editrice neo-apostolica si presenta in tre rubriche: sulla pagina d’accoglienza si trovano i dati più importanti dell’azienda, la pagina migliorata dell’ Online-Shop dà indicazioni sui prodotti e la nuova pagina della rivista “Unsere Familie” con notizie brevi è sicuramente la pagina ammiraglia.

La rivista „Unsere Familie“ è la rivista della Chiesa Neo-Apostolica. Complementarmente alla rivista stampata, anche in Internet è possibile ora leggere notizie attuali e contributi della redazione sulla vita e l’insegnamento della Chiesa Neo-Apostolica, ciò in tre lingue.

I due media, „Unsere Familie“ stampata e online, dovranno essere redatti mano nella mano e le notizie occorrenti dovranno essere emesse in forma appropriata, si dice nel comunicato stampa della casa editrice. Il direttore Dott. Jürgen Hendriock dice: „È nostro scopo utilizzare  la rivista 'Unsere Familie' in Internet quale forum vivo per uno scambio attivo di informazioni attuali. Possiamo riuscirci insieme e così poter completare, unire e sviluppare con questa piattaforma il buon lavoro effettuato dalle diverse Chiese regionali e dalla Chiesa Neo-Apostolica Internazionale”.

La presenza Internet si trova sul sito: www.bischoff-verlag.de

 

La casa editrice Friedrich Bischoff GmbH e la tipografia Friedrich Bischoff GmbH sono aziende della Chiesa Neo-Apostolica. La casa editrice si presenta quale azienda mediatica cristiana internazionale. Come clienti, oltre ai membri ed alle amministrazioni della Chiesa, contano anche librerie, agenzie e altre case editrici. Le radici della casa editrice risalgono all’anno 1932, allorquando il fondatore dell’azienda Friedrich Bischoff riprende la tipografia della Chiesa Neo-Apostolica. Dalla tipografia di allora si sviluppano due aziende di successo, tipografia e casa editrice, le quali occupano più di 100 collaboratori.