Progetti umanitari

Vivere sicuri e con dignità

09.10.2009

»NAK-karitativ« ha un nuovo sito WEB

Prime donazioni per Springboard Foundation (foto: CNA SouthEastAsia)

Dortmund. L’organizzazione umanitaria della Chiesa Neo-Apostolica »NAK-karitativ« ha da oggi un nuovo sito internet. Esso offre una buona informazione sulla „organizzazione umanitaria delle Chiese Neo-Apostoliche in Germania, la quale autonomamente o in collaborazione con la Chiesa e organizzazioni partner nel paese o all’estero, inizia o appoggia progetti ed azioni d’aiuto, affinchè le persone possano vivere sicure e con dignità.“  Per la prima volta è offerta anche una traduzione in inglese.

Nella parte destra della pagina, il lettore può informarsi sulle notizie attuali. Per esempio, si può leggere come i cicloni tropicali e gli smottamenti sono stati violenti su tutto il territorio delle Filippine. Migliaia di persone lottano per la loro vita. »NAK-karitativ« s’impegna per un primo aiuto e chiede doni ulteriori. Sono possibili anche donazioni online.

 

La situazione nelle Filippine è drammatica

L’apostolo di distretto Urs Hebeisen di Manila riferisce che la Springboard Foundation e l’organizzazione Circle of Friends hanno ricevuto 350.000 Pesos filippini (circa 5.500 EUR). „Le donazioni di »NAK-karitativ«  sono state accolte con molta riconoscenza e gioia per l’aiuto molto prezioso in questa catastrofe.“

Ma non è finito, l’apostolo di distretto Hebeisen dice: „L’aiuto immediato non è terminato e già arrivano altre notizie agghiaccianti. La parte a nord di Luzon è tagliata fuori dal resto del mondo.  Innondazioni e colate di fango hanno devastato durante la notte scorsa tutto quello che hanno incontrato. A causa del crollo di ponti, la Taskforce della gioventù non ha potuto continuare. La misura dei danni non è calcolabile, sono anche colpite alcune nostre comunità. Al momento le possibili misure d’aiuto e di salvataggio sono garantite dall’esercito. “Siamo però in “stand-by” e cerchiamo di fare il possibile per raggiungere i fratelli e le sorelle colpiti.“

L’apostolo di distretto termina il suo resoconto con le parole: „Grazie mille per i vostri pensieri!“

» Sito di »NAK-karitativ«