Progetti umanitari

Aiuto nella catastrofe in Zambia con grande partecipazione di donatori

06.06.2008

Famiglia evacuata in Zambia

Villaggi innondati dopo le piogge torrenziali (foto: CNA-carità)

Dortmund. Secondo le indicazioni di “NAK-karitativ“, l’appello all’aiuto ai sinistrati delle innondazioni in Zambia ha provocato una grande partecipazione. Non solo l’opera di missione della Chiesa regionale della Germania del sud ha collaborato alle misure d’urgenza, ma anche singole Chiese regionali e la Chiesa Neo-Apostolica Internazionale. Molte persone da tutte le parti della Germania, dai paesi vicini e anche da oltre oceano hanno dimostrato un grande spirito di sacrificio.

300.000 Euro per aiuti immediati sono già stati versati allo Zambia. Le donazioni pervenute alla “NAK-karitativ“ si raggiungono i 400.000 Euro. L’organizzazione umanitaria della Chiesa Neo-Apostolica è fiduciosa di poter finanziare la ricostruzione e la fornitura di aiuti alimentari e sementi fino alla fine dell’anno.

La Chiesa Neo-Apostolica ha lanciato l’appello alla donazione con l’articolo "Lo Zambia è minacciato da una carestia" (abbiamo riferito ).

 

Viveri e sementi per i villaggi in Burkina Faso, Mali e Niger

Anche nella zona del Sahel, dopo le piogge torrenziali nell’inverno 2007/2008, si sta svolgendo un programma di ricostruzione e distribuzione di viveri e sementi (vedi articolo   del settembre 2007). La Chiesa regionale neo-apostolica di Essen/Renania-Palatinato/territorio della Saar organizza e sorveglia le compere, il trasporto e la distribuzione nelle regioni d’emergenza tramite le amministrazioni in Mali, Niger e Burkina Faso. Al momento si ha bisogno di 76.000 Euro.

In Burkina Faso ci sono 45 provincie che sono colpite gravemente. Qui si abbisogna di molti viveri e sementi (migli e riso) visto che il paese è stato visitato da acquazzoni. Nel Mali, secondo informazioni dell’ONU,  circa 30.000 persone sono colpite direttamente dalle innondazioni. Non solo si abbisogna di mezzi alimentari, ma anche di aiuti per la ricostruzione. Nel Niger, nella regione del Zinder, migliaia di persone soffrono delle conseguenze delle innondazioni.  La CNA dell’Assia/Renania-Palatinato e Saarland ha già comperato a prezzo vantaggioso 200 sacchi di riso e miglio e  li ha immagazzinati nell’amministrazione sul posto. È previsto l’acquisto di altri 300 sacchi.

Con la donazione di 30 Euro si può comperare un sacco di riso e con 19 Euro un sacco di miglio. Ogni misura è finanziata da „NAK-karitativ“.

Leggete questa ed altre news sul sito NAK-karitativ