Progetti umanitari

Stretta collaborazione tra “NAK-karitativ“ e “Henwood-Foundation“

22.08.2006

Dortmund/Lusaka. L’organizzazione di soccorso delle Chiese regionali neo-apostoliche in Germania, "NAK-karitativ", e la "Henwood-Foundation", un’opera di soccorso della Chiesa regionale neo-apostolica della Zambia, hanno concordato una stretta collaborazione in progetti agricoli. Mediante metodi agrari idonei e la coltivazione di piante resistenti alla siccità, i piccoli contadini e le fattorie dovranno in futuro poter giungere ad una produzione non solo per il proprio fabbisogno, ma anche di un’eccedenza da immettere sul mercato.

Invece di distribuire viveri e sementi nei periodi di siccità, viene sviluppato un sistema di autoaiuto a lungo effetto. Le famiglie beneficiarie non si sentono più come destinatari d'elemosine, bensì sono partner attivi in progetti di autoaiuto.

Con progetti modelli, nella Zambia si cercherà di sperimentare e sviluppare dei concetti per la lotta all’indigenza della popolazione rurale in tutti gli Stati dell’Africa orientale e centrale. Per il periodo dal 2006 al 2009 è stato sviluppato un progetto che coinvolgerà circa 10'000 piccoli contadini nelle province aride della Zambia. Nel progetto collaborano specialisti di istituti statali e privati. Il punto cardinale è rappresentato dalla coltivazione di nuove patate dolci e manioca, come pure la produzione di varietà di grano e arachidi resistenti alla siccità. Si promuove anche la coltivazione tradizionale di legumi.

A tali scopi, "NAK-karitativ" ha stanziato inizialmente 300'000 Euro e con questi progetti soddisfa attese e desideri espressi dalla direzione della Chiesa Neo-Apostolica Internazionale e dalla Chiesa regionale della Zambia.

 

"NAK-karitativ" inaugura un ufficio regionale per l’Africa orientale a Lusaka

La sede della "Henwood-Foundation" a Lusaka opererà in futuro anche quale ufficio regionale di "NAK-karitativ" per l’Africa orientale. È in fase di elaborazione un rispettivo accordo tra le direzioni delle due organizzazioni di soccorso. Nella sua newsletter di agosto, "NAK-karitativ" comunica che saranno offerti progetti agricoli, corsi di formazione agraria e l’elaborazione di concetti per il miglioramento dell’agricoltura nelle regioni dell’Africa orientale che hanno un’alta percentuale di membri della Chiesa Neo-Apostolica. I progetti agricoli fanno parte delle misure di lotta contro la fame da parte della Chiesa Neo-Apostolica.