Notizie dal mondo

Pentecoste 2009: „Tutto il nostro agire abbia ad iniziare col ringraziamento!”

04.06.2009

Il sommoapostolo Wilhelm Leber all’altare

Il Rosemont Theatre a Chicago è stato il centro della festa di Pentecoste 2009

Welcome to Chicago (foto: CNA USA)

Chicago. Lunedì di Pentecoste 2009, il sommoapostolo Wilhelm Leber si trova a Rosemont, vicino a Chicago; colà inizia il servizio divino alle 11:00, trasmesso via satellite nell’America del nord e nell’America del sud. Per la prima volta, il servizio divino è ritrasmesso anche in Live-Stream via Internet. La parola di saluto di quest’anno del sommoapostolo Leber alle comunità neo-apostoliche del mondo intero è la seguente: „Ma ringraziato sia Dio, che ci dà la vittoria per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo!“

Il Rosemont Theatre vicino alla metropoli Chicago era colmo. La guida internazionale della Chiesa ha salutato la comunità con saluti di Pentecoste particolari: „Vi auguro in questo giorno di Pentecoste molta benedizione proveniente dalla forza dello Spirito Santo. È il compleanno della Chiesa di Cristo e in occasione di compleanni si possono esprimere dei desideri: il mio desiderio è che la benedizione di Pentecoste possa accompagnarvi tutti anche in futuro, affinché possiamo non solo parlare dello Spirito Santo, ma vivere anche la sua forza.“ Durante il servizio divino a Chicago, il sommoapostolo Leber ha accennato alle particolari forze dello Spirito Santo: è il consolatore, è lo Spirito della gioia e della pace, è lo Spirito della saggezza. Poi egli ha espresso il saluto dell’anno 2009 „Ma ringraziato sia Dio, che ci dà la vittoria per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo!“ (1 Corinzi 15, 57). Si tratta qui di una lunga tradizione neo-apostolica: la guida della Chiesa esprime a Pentecoste una parola di saluto a tutte le comunità neo-apostoliche, la quale accompagna i cristiani neo-apostolici durante tutto l’anno. „Inizia col ringraziamento“, dice il sommoapostolo Leber in merito al testo biblico di quest’anno. „Tutto il nostro agire dovrebbe cominciare con un ringraziamento!“

Il sommoapostolo spiega la „vittoria attraverso Gesù Cristo“ così: „Cristo non ci dà solamente la vittoria sulla morte ed il peccato, ma ci lascia essere vittoriosi anche durante le faccende quotidiane. Quali faccende? La vittoria sull’incredulità, sull’egoismo, sulla disperazione, sulla vanità.“ Il sommoapostolo Leber ha dato il seguente consiglio: „Cerchiamo ogni giorno di ottenere una piccola vittoria! Ciò vuol dire imparare a sormontare.“

Il sommoapostolo Wilhelm Leber è stato accompagnato quest’anno dagli apostoli di distretto Michael Ehrich (Germania del sud), Leslie Latorcai (Canada), Shadreck Lubasi (Africa occidentale) e Guillermo Vilor (Bolivia, Brasile). L’ospitante era l’apostolo di distretto Leonard Kolb (USA).

Il rendiconto del servizio divino  di Pentecoste 2009 lo trovate sul sito della Chiesa regionale USA.

Categoria: Notizie dal mondo, News CNA Internazionale, Pentecost, Pentecost events