Notizie dal mondo

Viaggio impressionante in India

12.02.2008

Carta: www.worldatlas.com

Zurigo. Il sommoapostolo Wilhelm Leber, nel fax di lunedì, scrive agli apostoli che egli è ritornato dal viaggio a Hyderabad/India con molte impressioni. La molteplicità della vita culturale e religiosa è affascinante. Solo il tre percento della popolazione è cristiana; circa 900.000 di questi sono membri della Chiesa Neo-Apostolica. Per loro sono stati ordinati nuovi ministri.

La guida internazionale della Chiesa ha visitato il medio oriente di questo enorme subcontinente all’inizio di febbraio. In un servizio divino per ministri a Hyderabad, il 1° febbraio, il sommoapostolo ha ordinato due nuovi apostoli e cinque vescovi. Gli apostoli Mukith Parvez Chowdhury (39) e Desmond Heppolette (60) assisteranno in futuro il lavoro della Chiesa Neo-Apostolica nel nord dell’India. L’apostolo di distretto Armin Brinkmann dalla Renania del nord e Westfalia (Germania) è il responsabile di questa regione. Il nuovo vescovo Lazrus Patel (53) si occuperà delle province Assam, Tripura e Meghalaya; il vescovo Peter Walker (51) opererà a nord nel Rajasthan.

Anche per l’area d’attività dell’apostolo di distretto Leslie Latorcai (Canada) sono stati ordinati nuovi ministri. I nuovi vescovi Pravin Pavlas Gajbhiv (33), Mrinal Kanti Jana (52) e Joseph Jeevaraj (31) si occuperanno dei fratelli e delle sorelle a Mumbai, Bengal e Bangalore; qui, la Chiesa conta circa 850.000 membri, nelle province del nord sono 60.000.

Il sommoapostolo Wilhelm Leber ha pure messo a riposo due apostoli per età raggiunta: Morris Daniel e Pramod Satralkar. Essi hanno servito la Chiesa per più di 35 anni quali servi del Signore, 25 dei quali come apostoli.

La domenica 03.02.2008 il sommoapostolo ha servito i fedeli a Bidar, cittadina distante circa tre ore di macchina da Hyderabad.