Notizie dal mondo

Gioia nel Congo: Il sommoapostolo a Brazzaville e Kinshasa

15.08.2005

Zurigo. "Sono tornato dal mio viaggio nel Congo con ricordi gioiosi", scrive il sommoapostolo Wilhelm Leber agli apostoli del mondo intero, dicendo inoltre che i fratelli e le sorelle congolesi sono pieni d'entusiasmo e che la loro gioia di cantare non conosce limiti. Sabato, 6 agosto 2005, egli celebrò un servizio divino a Brazzaville, Repubblica del Congo e domenica, 7 agosto 2005, un servizio divino a Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo.

Era la prima volta che un sommoapostolo teneva un servizio divino nella Repubblica del Congo. A Brazzaville, capitale della nazione, circa 2'000 partecipanti al servizio divino poterono vivere questo avvenimento. Il viaggio verso Kinshasa fu assai avventuroso, dice il sommoapostolo. Nella capitale della Repubblica Democratica del Congo si svolse un servizio divino con trasmissione satellitare, il quale ebbe circa 230'000 ascoltatori. Contemporaneamente questo servizio divino fu trasmesso in diretta dalla televisione pubblica.

In questo servizio divino il sommoapostolo ordinò un nuovo vescovo: Philemon Bingbi (*56), il quale opererà nella provincia "Orientale" nel nord-est del Paese.

Nella Repubblica del Congo circa 64'000 persone professano la fede neo-apostolica. Essi sono curati da 2'300 ministri. Nella Repubblica Democratica del Congo vivono oltre 2,5 milioni di membri della Chiesa Neo-Apostolica, serviti da circa 96'000 ministri in 18'000 comunità.