L'apostolo Paul Ufuoma Ogboru è deceduto

24.02.2020

Photo: NAKI

Zurigo. Il sommoapostolo Jean-Luc Schneider scrive le seguenti parole nella sua lettera di condoglianze del 21 febbraio a tutti gli apostoli della terra: „Prendiamo commiato dal nostro amico Paul Ufuoma Obboru“. Dopo lunga malattia, l'apostolo 61enne è deceduto giovedì 13 febbraio 2020.

Paul Ogboru è nato il 20 marzo 1958 a Eku (Nigeria). Ha conosciuto la fede neo-apostolica da giovane; è stato responsabile della gioventù e ha diretto il coro della gioventù. Alcuni anni più tardi ha ricevuto il ministero di diacono e ha rivestito poi diversi ministeri in seno alla Chiesa. Il 10 gennaio 2016 è stato ordinato quale apostolo.

Un ministro esperto e fedele

L'apostolo di distretto Michael Ehrich, all'area d'attività del quale appartiene la Nigeria, descrive l'apostolo Paul Ogboru quale ministro esperto e fedele, che ha dimostrato varie volte la sua onestà e prontezza per servire Dio.

Il sommoapostolo scrive: „Intercediamo volentieri con cuore per la famiglia, in particolare per la consorte e i suoi bambini con le loro famiglie, come pure per tutti coloro che soffrono. Che il Padre celeste possa dar loro molto conforto, forza e fiducia in questi momenti pesanti del commiato“.

Categoria: Africa