Commiato dall’apostolo di distretto a r. Klaus Saur

11.08.2014

45 anni quale ministro della Chiesa Neo-Apostolica: Klaus Saur

L’onoranza funebre eseguita dal sommoapostolo Jean-Luc Schneider (foto: CNA sud)

Karlsruhe/Zurigo. Una grande comunità in lutto si è riunita nel tardo pomeriggio di sabato 9 agosto 2014 nella chiesa di Karlsruhe-Centro per prendere congedo dall’apostolo di distretto Klaus Saur. La guida di lunga durata della Chiesa regionale della Germania del sud è deceduta il 29 luglio 2014 all’età di soli 74 anni. Il sommoapostolo Jean-Luc Schneider, che ha celebrato il funerale, ha detto come egli è stato sorpreso della morte improvvisa dell’apostolo di distretto. Ancora alcuni giorni prima si erano incontrati in un servizio divino.

La guida della Chiesa ha posto la seguente parola tratta dal Vangelo di Luca nei cuori della comunità in lutto: „Ora, o mio Signore, tu lasci andare in pace il tuo servo, secondo la tua parola; perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza “ (capitolo 2, versetti 29 e 30). Poi egli ha aggiunto: „Corrisponde benissimo con l’apostolo di distretto “. Poi: „Penso che sia una descrizione bella per la via e la vita percorsa del defunto. Egli ha scoperto il Signore e dato che lo ha amato e sempre avuto davanti agli occhi, si è messo al suo servizio e ha cercato il benvolere di Dio.“ Il testo biblico ha espresso la sicurezza che il defunto ha trovato la sua pace. Il sommoapostolo dice: „Può avere la pace nel cuore, perché ha posto la sua speranza nella grazia“. Anche per la famiglia in lutto e i rattristati vale seguire questa ricetta e rivolgersi sempre verso il Signore: „Rivolgersi verso il Signore perché sappiamo che egli non può lasciarci! Egli è l’amore! Egli provvederà sempre per noi.“

Amore per il Signore

L’apostolo di distretto Klaus Saur è stato un servo di Dio che aveva sempre il Signore davanti agli occhi e che ha sempre amato. „La sua spinta era l’amore per il Signore!“, ha sottolineato il sommoapostolo Schneider. Nessun lavoro era troppo pesante, le sue virtù e la sue capacità le ha messe al servizio del Signore ed era sempre consapevole di essere inviato dal Signore. Egli diceva spesso una massima che ha contraddistinto il suo timore di Dio: „Il buon Dio sa tutto!“ Così ha pure servito le molte anime a lui affidate in questi 45 anni nel timor di Dio, nella fiducia in Dio e nell’amore.

Molti anni di responsabilità

Klaus Saur è stato attivo quale ministro della Chiesa Neo-Apostolica per ben 45 anni, 25 dei quali come apostolo di distretto. Quale apostolo di distretto è stato posto nel 1981 dapprima alla guida del distretto Baden, poi sono seguiti i distretti Hessen, Rheinland-Pfalz e Saarland, dove egli ha servito molti anni. Il 10 dicembre 1995 è stato posto alla guida dei distretti apostolari di allora Baden, Württemberg e Bayern, distretti che più tardi sono stati raggruppati nella Chiesa regionale della Germania del sud. Egli ha pure curato le regioni di missione comprendenti 30 paesi nel sud dell’Europa, nella regione del Golfo e in Africa. La sua area d’attività comprendeva 120.000 cristiani neo-apostolici nella Germania del sud e altri 1,4 milioni di fedeli nelle Chiese regionali all’estero.

Grande comunità in lutto

Molti cristiani neo-apostolici nei distretti del Baden-Württemberg, Bayern, Hessen, Rheinland-Pfalz e Saarland hanno preso parte ai funerali per mezzo della trasmissione via satellite. È stato un commiato con tristezza ma anche con grande ringraziamento, consapevoli nella fede che Dio prepara un arrivederci. Egli lascia la sua consorte Irmtraud, suo figlio Rüdiger e la sua figlia Elke.

Categoria: Germany