Il nuovo comitato finanziario inizia la sua attività

07.04.2014

La riunione internazionale degli apostoli di distretto si è ritrovata...

...a metà marzo a Zurigo (foto: CNAI)

Zurigo. La prima riunione degli apostoli di distretto di quest’anno ha avviato molti progetti. Tra questi è stata decisa l’istituzione di un comitato finanziario (abbiamo riferito ). Esso deve contribuire a creare più trasparenza nei mezzi finanziari impiegati dalla Chiesa, affinchè possano essere regolate nel migliore dei modi e correttezza le più importanti procedure nella Chiesa.

L’attività della Chiesa si svolge in più ambiti: il primo e il più importante è la cura dell’anima. A suo sostegno da molto tempo il cosiddetto “Gruppo di coordinazione”. In esso il sommoapostolo in carica e alcuni apostoli di distretto chiamati per questo compito, elaborano concetti per la cura spirituale. Essi, per esempio, hanno esaminato passo per passo la creazione del catechismo e dato il loro commenti alla riunione degli apostoli di distretto e al sommoapostolo per la decisione finale. In futuro, anche le questioni finanziarie della Chiesa saranno sorvegliate e regolate in maniera uniforme. La Chiesa Neo-Apostolica, con più di 10.000.000 membri in 60.000 comunità, ha bisogno un’infrastruttura equilibrata e internazionale, al fine di raggiungere l’obiettivo della cura dell’anima.

Il nuovo „comitato finanziario“ avrà dunque la supervisone sulle questioni finanziarie. Anche i membri di questo comitato hanno unicamente una funzione di consigliere, i loro commenti, le loro obiezioni e indicazioni saranno indirizzate alla riunione internazionale degli apostoli di distretto per la decisione.

Compiti e obiettivi

Lo scopo principale del comitato delle finanze è quello di consigliare il sommoapostolo e la riunione degli apostoli di distretto sulle questioni finanziarie. Per questo è necessario concepire strategie e processi per la direzione finanziaria della Chiesa. In particolare, si tratta di instaurare una migliore transparenza.

Quali membri del comitato finanziario, la riunione degli apostoli di distretto ha nominato l’apostolo di distretto  Michael Ehrich (Germania), Markus Fehlbaum (Svizzera), Charles Ndandula (Zambia) e Mark Woll (Canada). Essi hanno le conoscenze necessarie e formano un team internazionale atto a poter parlare sulle questioni finanziarie per tutta la Chiesa. Vale anche che nessun membro di questo comitato può far parte del gruppo di coordinazione: così si ottiene una  spartizione dei compiti.