»Un vero discepolo del Signore«

02.04.2014

Siberia – un paese vasto

Parole di ringraziamento in occasione della messa a riposo dell’apostolo Bezgans

Il lago Baikal, perla della Siberia ...

... con un metro di coltre di ghiaccio (foto: CNA BB)

Irkutsk/Zurigo. L’apostolo Victor Bezgans (61), dal febbraio 2004 ha girato tutta la Russia quale aiutante d’apostolo di distretto. Anche quale presidente del centro amministrativo della Chiesa Neo-Apostolica in Russia con sede a Mosca egli ha svolto molti compiti. Domenica scorsa è stato posto solennemente a riposo. Per questo il sommoapostolo Jean-Luc Schneider ha compiuto il viaggio a Irkutsk.

Dal 1994 Victor Bezgans era responsabile quale apostolo per molte comunità neo-apostoliche in Russia. Dieci anni più tardi è stato consacrato aiutante d’apostolo di distretto diventando il braccio destro dell’apostolo di distretto Wolfgang Nadolny operando nel suo nome. Egli ha compiuto molti viaggi, l’estensione della Federazione Russa è vastissima. Così, il sommoapostolo Schneider gli ha dedicato una bella testimonianza: „Se ti vedo ora, devo dirti, tu sei per me un vero discepolo.“ Il fatto che va in pensione prima del limite abituale, è una specialità russa: in Russia gli uomini vanno generalmente in pensione a 60 anni.

I comandamenti del Signore

Nella sua predica domenicale, il sommoapostolo Jean-Luc Schneider ha approfondito la parola in Deuteronomio 30, 11: „Questo comandamento che oggi ti ordino non è troppo alto per te, né troppo lontano da te“ dicendo che Gesù Cristo ha lasciato altri comandamenti: il comandamento della fede, della successione, dell’amore, della vocazione, della testimonianza. Egli ha pure esortato la comunità: „Non si tratta di conoscere i comandamenti, ma di osservarli“, poi ha continuato: „Anche tu lo puoi fare!“. Egli ha detto che il Vangelo è adatto pure al nostro tempo. Mentre per noi è un punto di riferimento fermo, le regole che organizzano la vita all’interno della comunità dovrebbero essere adeguate al tempo e alle diverse tradizioni.

Alla fine del servizio divino, il sommoapostolo ha congedato l’aiutante d’apostolo di distretto Victor Bezgans ponendolo a riposo: „Ci sarebbe ora molto, molto da dire. La cosa più semplice è che esprimiamo il nostro ringraziamento.“ Egli ha poi risaltato particolarmente la fedeltà nel seguire, il timore di Dio, lo zelo e la prontezza al sacrificio dell’apostolo.

Il lago Baikal – la perla della Siberia

Dopo il servizio divino, il sommoapostolo e i suoi accompagnatori sono partiti verso il lago Baikal. Il viaggio è passato attraverso foreste di betulle, vicino ad affluenti dell’Angara e attraverso piccole località. I resti dell’inverno erano visibili ovunque: qua e là vi era ancora neve e le pozzanghere erano ancora gelate. Il Baikal ha ancora un metro di ghiaccio. I Burjati, un popolo indigeno della Siberia lo chiamano: „Il mare santo“. È la perla della Siberia che si snoda a forma di mezza luna per più di 636 km di lunghezza e di 80 km di larghezza fino alle montagne a sud della Siberia. Il lago, con 1.642 metri di profondità, è il più profondo lago d’acqua dolce del mondo; esso contiene più acqua di tutti i cinque più grandi laghi dell’America del nord!  Si dice anche che il suo contenuto basterebbe per approvigionare con acqua pulita l’intera umanità per ben 50 anni!

Preprogramma del venerdì e del sabato

Venerdì la guida internazionale della Chiesa ha preso parte a una riunione della direzione del centro aministrativo della Chiesa Neo-Apostolica in Russia. L’aiutante d’apostolo di distretto Viktor Bezgans, finora presidente, è stato liberato della sua funzione. Quale nuovo presidente del centro dell’amministrazione è stato nominato Alexander Jucharin, conducente della comunità di Mosca.

Dopo la riunione, il sommoapostolo Schneider ha aperto ufficialmente il seminario per ministri di quest’anno. 109 ministri, compresi tutti gli apostoli, vescovi, i ministri distrettuali della Russia e del Kasachstan, come pure i ministri di Irkutsk hanno partecipato a questo seminario sotto il motto dell’anno „Con amore all’opera!“. La guida della Chiesa ha rafforzato i fratelli nella parte spirituale con la parola da Matteo 24, 45: „Qual è mai il servo fedele e prudente che il padrone ha costituito sui domestici per dare loro il vitto a suo tempo?“  Nelle ore seguenti è stata elaborata l’immagine guida “Servire e condurre nella Chiesa Neo-Apostolica“.

Categoria: Europe, Germany, Swiss, France