Flair internazionale a Zurigo e Winterthur

25.03.2014

L’altare a Winterthur

Partecipanti alla riunione degli apostoli di distretto

Presentazione di un eccellente programma musicale

Il sommoapostolo Jean-Luc Schneider nella comunità di Winterthur

L’aiutante d’apostolo di distretto Joseph Opemba Ekhuya (foto: CNA Svizzera, CNAI)

Zurigo. Tutti gli apostoli di distretto e gli aiutanti d’apostolo di distretto della Chiesa Neo-Apostolica, salvo l’aiutante d’apostolo di distretto Victor Bezgans dalla Russia, si sono radunati settimana scorsa per la loro riunione primaverile. All’ordine del giorno vi erano molti punti differenti. Domenica mattina, il sommoapostolo ha celebrato il servizio divino con tutti i partecipanti nella comunità di Winterthur.

Nella parte spirituale, all’inizio delle consultazioni, la guida della Chiesa ha espresso la sua stima per tutti i ministri che hanno accettato responsabilità nelle comunità. In particolare, egli ha accennato all’identificazione del ministro con il suo ministero: „Colà dove il numero dei fedeli cala, è possibile che un fratello si senta scelto quale unico a disposizione per mancanza di alternative.“ La nostra fede ci insegna però che Dio è onnipotente: „Crediamo che Dio sceglie coloro che sono predisposti a servirlo. Per questo possiamo essere sicuri che egli guida in tutte le vie, affinchè i fratelli siano colà dove sono d’aiuto. Egli ha esortato gli apostoli di distretto ad ascoltare sul posto i loro fratelli, a stimarli, prenderli sul serio e incoraggiarli. Egli si è pure espresso a favore dell’unione delle forze di tutti i cristiani sul mondo: „Vogliamo essere Cristo nell’unione!“

Creato un nuovo comitato delle finanze

Sono state pure prese alcune decisioni riguardanti l’organizzazione e la struttura della Chiesa. Oltre al gruppo „strategia della Chiesa“ lavorerà in futuro anche un gruppo „comitato delle finanze”. Esso sarà una parte della linea guida “Governance”, che la Chiesa Neo-Apostolica Internazionale si è imposta. Il nuovo comitato delle finanze consiglierà il sommoapostolo su questioni finanziarie riguardanti la CNAI e si occuperà di sviluppare delle strategie per ottenere una migliore transparenza.  

38.000 annunci

All’ordine del giorno vi era anche la Giornata internazionale della Chiesa 2014. L’apostolo di distretto Michael Ehrich, responsabile del progetto, ha informato i fratelli sullo stato di quest’ultimo. Fino ad ora si sono annunciate 38.000 persone. Si aggiungono circa 3.600 biglietti d’entrata per collaboratori e oratori.Tutte le età saranno rappresentate. Sono ancora necessari circa 300 collaboratori per la sicurezza e l’ordine, come traduttori simultanei in inglese e francese. Annunci online  sono sempre ancora possibili.

Servizio divino di domenica

La comunità di Winterthur ha ospitato domenica mattina il sommoapostolo Schneider e gli apostoli di distretto con i loro aiutanti. Il punto centrale della predica era la parola in 2 Corinzi 1, 21-22:  „Or colui che con voi ci fortifica in Cristo e che ci ha unti, è Dio; egli ci ha pure segnati con il proprio sigillo e ha messo la caparra dello Spirito nei nostri cuori.“ All’inizio della sua predica, il sommoapostolo ha reso attenti i fedeli a portare nel mondo la luce divina, la pace e la verità e dire ripetutamente al buon Dio: „Sono qui Signore. Hai inteso me?“

Durante la predica, egli ha trattato il significato dei sacramenti. La rinascita d’acqua e di Spirito conduce alla comunione con Dio e l’apostolato. Questo sigillo divino crea sicurezza quando si tratta di sottomettere il proprio fare e agire sotto la volontà di Dio. Le proprie idee e opinioni dovrebbero pure restare in secondo piano. „Fare del bene e condividere con gli altri, non deve essere solamente un motto, ma sottolineare il nostro agire.“

Statistica

Al momento, oltre al sommoapostolo quale guida internazionale della Chiesa, ci sono 19 apostoli di distretto,  9 aiutanti d’apostolo di distretto e 321 apostoli che operano in tutto il mondo. Per la prima volta, l’aiutante d’apostolo di distretto Joseph Opemba Ekhuya ha potuto partecipare ad una riunione degli apostoli di distretto. Egli proviene dal Kenia ed è responsabile delle comunità neo-apostoliche in Uganda. Egli è stato impedito a partecipare all’ultima riunione degli apostoli di distretto.

Categoria: Europe, Germany, Swiss, France, News CNA Internazionale, Press Release