Consacrati sette apostoli e cinque vescovi

18.08.2011

Fiori quale segno di ringraziamento per i molti anni di lavoro

La comunità gioiosa in attesa a Mbeya (foto: CNA East Africa)

Zurigo. Venerdì scorso, il sommoapostolo Wilhelm Leber, guida internazionale della Chiesa Neo-Apostolica, è arrivato dopo un lungo volo nella città di Dar es Salaam, Tanzania. Qui, in Tanzania, erano previsti due servizi divini, uno il sabato a Mbeya e quello di domenica a Mwanza.

Mbeya è a quasi 1.000 chilometri a ovest di Dar es Salaam. Sabato, per il primo servizio divino del sommoapostolo nel suo viaggio in Africa orientale, si sono radunati 10.000 partecipanti. Mbyea conta molti cristiani neo-apostolici con molte comunità e membri. Dopo il servizio divino, la guida della Chiesa è partito per Mwanza, a circa 1.400 km da Mbeya, dove era previsto il servizio divino di domenica.

Messe a riposo e ...

Mwanza si trova a sud del lago Victoria. Circa 2.000 partecipanti al servizio divino si sono radunati, più di 30.000 erano collegati via satellite. Alla fine del servizio divino, il sommoapostolo ha posto a riposo gli apostoli Mathias Nzarombi (Tanzania), David Seulu (Zambia) e il vescovo Noah Bejumula (Tanzania) a causa del raggiungimento del limite d’età. Tutti i fratelli sono stati dei ministri gioiosi per lunghi anni e il sommoapostolo li ha ringraziati per il loro lavoro.

... consacrazioni

Poi ha consacrato sette apostoli e cinque vescovi per diverse Chiese regionali africane: per il Burundi, il primo apostolo indigeno Lambert Ntahimpera (46), per il Kenia il vescovo James Mutuku Masila (51), per il Congo sudorientale gli apostoli Fernandez Kalume Abasi (39) e Kithaka Kimbere (50), per il Malawi l’apostolo Owen Lyson Kayira (50) ed il vescovo Peter George Nkhana (57), per lo Zambia l’apostolo Patrick Poho (46), per la Tanzania l’apostolo Steven Shaban Nhende (47) ed il vescovo Leonard Zawendugu Leopold (43), per l’Uganda l’apostolo Yohonan Byoona (49) come pure i vescovi Fredrick Karyebu (45) e James Ssali (39).

 

L’area d’attività d’apostolo di distretto dell’Africa orientale comprende le Chiese regionali del Kenia, Tanzania e Uganda. Il responsabile per il lavoro amministrativo e della cura delle anime è l’apostolo di distretto Shadreck Lubasi.