Kongo occidentale con un proprio apostolo di distretto

31.07.2010

il futuro apostolo di distretto della Chiesa Neo-Apostolica DR Congo occidentale, Michael Deppner (foto: CNAI)

Zurigo. Il 1 agosto il sommoapostolo Wilhelm Leber, guida internazionale della Chiesa Neo-Apostolica, celebrerà un servizio divino a Kinshasa, la capitale della Repubblica Democratica del Congo. All’occasione sarà creata la nuova area d’attività d’apostolo di distretto „Repubblica Democratica del Congo occidentale“, la quale sarà diretta dall’attuale apostolo Michael Deppner (49). Il sommoapostolo dice: „Con ciò, può essere compiuto un altro passo verso l’indipendenza delle Chiese regionali africane“.

Michael Deppner vive già da diversi anni a Kinshasa. Il medico è stato incaricato nell’aprile 2003 dall‘allora sommoapostolo Fehr quale aiutante d’apostolo di distretto per l’enorme paese all’equatore. Più di un milione di membri della Chiesa vivono qui; essi sono distribuiti in circa 9.000 comunità servite da 32.000 ministri. Fino ad ora, le attività della Chiesa Neo-Apostolica in questa regione erano sotto la responsabilità dall’apostolo di distretto Leslie Latorcai del Canada; con il nuovo indirizzo strategico verso una maggiore indipendenza delle Chiese regionali africane, la responsabilità risiederà in futuro in un proprio apostolo di distretto.

Con la creazione di questa nuova area d’attività, vi è anche un cambiamento di nome: a partire da agosto, questa parte della Chiesa Neo-Apostolica si chiamerà ufficialmente  „Repubblica Democratica del Congo occidentale“ – questo a differenza dell’altra regione della Chiesa congolese, servita dalla Eglise néo apostolique de France che sara denominata „Repubblica Democratica del Congo sud-orientale“. Il sito della Chiesa francese ha pubblicato una carta delle provincie in questione.

 

Michael Deppner è nato nel 1961. La sua lingua materna è l’inglese. Il canadese vive da molti anni a Kinshasa ed è stato consacrato quale apostolo nell’aprile 2002.