Primo convegno-studio della Chiesa Neo-Apostolica Austria ha avuto successo

04.06.2004

Vienna. "Escatologia - punti di vista cristiani, visione comune?" questo è stato il titolo di un interessante convegno-studio tenutosi a Vienna fra rappresentanti di diverse chiese cristiane.

La Chiesa Neo-Apostolica Austria aveva invitato a questo convegno rappresentanti dell'antica chiesa cattolica, della chiesa evangelica A.B. (chiesa evengelica-Luterana), della chiesa evangelica H.B (chiesa riformata), della chiesa evangelica-metodista e della chiesa cattolica-romana, tutte quante provenienti dall'Austria.

Per la Chiesa Neo-Apostolica, quale chiesa ospitante, erano presenti il presidente della chiesta, l'apostolo Rudolf Kainz, il presidente gruppo di progetto ecumenismo, l'apostolo Volker Kuehnle ed il referente internazionale per i media, l'evangelista di distretto Peter Johanning insieme all'addetto alle pubbliche relazioni Austria, il diacono Walter Hessler.

Tramite questo tipo di incontri teologici la Chiesa Neo-Apostolica Austria desidera instaurare e curare i rapporti con le alte chiese cristiane austriache con lo scopo principale della conoscenza e dell'avvicinamento reciproco in senso cristiano. Infatti, tramite scambi e discussioni sui contenuti delle diverse dottrine teologiche ci si promette di ottenere un'approfondita comprensione per gli insegnamenti di ciascuna delle altre chiese.

La tematica "Escatologia: punti di vita cristiani, visione comune?" si è dimostrata molto fertile. Inizialmente i rappresentanti delle singole chiese hanno presentato posizioni e affermazioni fondamentali della loro comunità, quindi, durante le successive discussioni in plenum, sono stati analizzati sia i punti in comune che le divergenze dell'interpretazione della Bibbia e delle tradizioni ecclesiastiche.

Al termine del convegno tutti i partecipanti si sono trovati d'accordo sull'atmosfera costruttiva di rispetto e tolleranza reciproca.

Anche in futuro la Chiesa Neo-Apostolica inviterà a convegni-studio.
Questa via è stata apprezzata dai partecipanti che l'hanno riconosciuta come apertura e contributo verso una comune comprensione e fiducia tra le chiese cristiane.

 

Categoria: Europe, Germany, Swiss, France, Notizie dal mondo