News CNA Internazionale

Il sommoapostolo Leber congedato dal Gruppo di coordinazione

04.12.2013

Il sommoapostolo Schneider congeda il suo predecessore dal GC ...

... il quale ha vissuto molte riunioni di questo genere (foto: CNA nord)

Zurigo. Il Gruppo di coordinazione (GC) non solo accompagna guidando il lavoro dei diversi gruppi di progetto e di lavoro della Chiesa Neo-Apostolica, ha pure cura affinché il sommoapostolo sia in possesso di risultati conclusivi dei lavori. Dopo un’analisi, il risultato del lavoro è discusso in una riunione degli apostoli di distretto (RAD). Il sommoapostolo a riposo Wilhelm Leber è stato congedato da questo gruppo sei mesi dopo la sua messa a riposo.  

Il sommoapostolo attuale Jean-Luc Schneider e gli apostoli di distretto Armin Brinkmann (Renania del nord e Westfalia), Michael Ehrich (Germania del sud), Leonard Kolb (USA) e Bernd Koberstein (Hessen/Renania Palatinato/Saarland), come pure il manager di progetto Daniel Brenner (CNAI) sono i membri attuali del GC. Il sommoapostolo Schneider ha onorato gli anni che il suo predecessore ha investito nel gruppo. Il sommoapostolo lo ha ringraziato calorosamente  per il suo impegno in questo importante organo della direzione della Chiesa. Alla fine questa ultima riunione, egli ha anche evidenzato il fatto che Wilhelm Leber ha preso lui stesso le redini del Gruppo di coordinazione all’inizio del 2011 dall’apostolo di distretto Klingler. Questo ha aumentato l’efficienza delle procedure. Ha augurato di cuore all’emerito sommoapostolo ogni bene e gli ha consegnato un piccolo presente per tutti gli anni d’impegno.

Il Gruppo di coordinazione

Per incarico del sommoapostolo, nella Chiesa Neo-Apostolica vi sono molti progetti e gruppi di lavoro sovraregionali e internazionali. È indispensabile, con un lavoro così variato, di avere una direzione comune. Inoltre vi è anche la direzione e la coordinazione di commissioni subordinate, così come l’analisi dei risultati ottenuti. Questo compito è attribuito al gruppo di coordinazione. Per adempiere ai compiti, si eseguono regolarmente riunioni di più giorni. I risultati sono raccolti da un protocollo. Temi urgenti sono elaborati con conferenze telefoniche o mediante circolari, per poi essere sempre protocollate. Per aumentare l’efficienza all’interno del GC, il lavoro di assistenza delle commissioni è suddiviso: ai membri del GC sono attribuiti determinati gruppi, così ogni commissione ha una persona di riferimento.