News CNA Internazionale

Nuovi programmi di formazione in Africa

10.10.2012

La conferenza africana degli apostoli di distretto ha luogo a Herzliya

La relazione dell’apostolo di distretto Charles Ndandua

»African Joy«, una rivista per l’Africa (foto: CNAI)

Zurigo/Herzliya. Nuovi programmi di formazione per ministri o musicisti nelle comunità - due temi tratti da un elenco di interessanti temi all’ordine del giorno della riunione degli apostoli di distretto africani. Tutti gli apostoli di distretto e i loro aiutanti attivi sul continente africano prendono parte a questa conferenza. Il primo punto all’ordine del giorno è la presentazione del resoconto sulla nuova panetteria per ostie della Chiesa Neo-Apostolica a Lusaka, Zambia.

L’apostolo di distretto Charles Ndandula informa la riunione su una storia coronata da successo. La nuova panetteria, che è costata quasi un milione di dollari americani e alla quale hanno contribuito finanziariamente anche diverse Chiese regionali e la CNAI, funziona come previsto. Nel marzo di quest’anno, il sommoapostolo Wilhelm Leber ha potuto inaugurare festosamente l’edificio (abbiamo riferito ). Quasi 200 pacchi sono prodotti mensilmente per l’impiego nei servizi divini in Zambia, Malawi e Zimbabwe; così è possibile rifornire alcune grandi Chiese regionali della Chiesa Neo-Apostolica con le ostie per la Sacra Cena. Per anni, questi paesi hanno ricevuto le ostie dalla panetteria di Bielefeld (Germania). Con il tempo, i costi di trasporto sono aumentati enormemente ed era sensato mettere in funzione altre panetterie per le grandi Chiese regionali. Un’altra panetteria per ostie si trova a Città del Capo e funziona già dal 2003.

»African Joy« in 20 lingue

Anche la rivista della Chiesa »African Joy« è una storia di successo. Quasi 600.000 esemplari in 20 lingue sono stampati tre o quattro volte all’anno. La rivista è richiesta in particolare nelle lingue africane come il Lozi, Xhosa, Swahili o Tshiluba e costa meno di 10 cent americani l’esemplare. Un obiettivo è quello di allargare la scelta delle lingue, di modo che anche la zona di distribuzione possa aumentare. Il sommoapostolo esorta i suoi confratelli: „Anche se ci sono alcune possibilità di miglioramento, la trovo una cosa eccezionale! Vogliamo sostenere questo progetto“. »African Joy« è pubblicato in formato A5 e comporta otto pagine, quattro delle quali sono riservate ad articoli presi dalla rivista della Chiesa »Our Family« e le altre quattro contengono resoconti e immagini locali. (abbiamo riferito ).

Più musica nell’Africa orientale

L’apostolo di distretto Shadreck Lubasi è la guida responsabile dell’area d’attività d’apostolo di distretto dell’Africa orientale, alla quale appartengono le Chiese regionali del Kenia, Tanzania e dell’Uganda. Quasi un milione di membri neo-apostolici vivono in più di 6.000 comunità. L’apostolo di distretto vuole dare un particolare peso principale nei prossimi anni sulla formazione delle migliaia di ministri e incoraggiare la formazione musicale nelle diverse comunità. Un sistema proprio di consulenza musicale dovrebbe occuparsi particolarmente dell’insegnamento per bambini e la creazione di orchestre. L’apostolo di distretto continua dicendo che, oltre alle molteplici sfide in tutti gli ambiti, questo è uno degli obiettivi più importanti che la Chiesa si è proposta di raggiungere in questi paesi. I musicisti che più tardi insegneranno altri musicisti nelle loro regioni, sono attualmente formati a Città del Capo o a Lusaka.

Formazione anche nel Congo

La Chiesa regionale del Congo sud-orientale ha pure piani strategici per la formazione di circa 50.000 ministri. È una grande sfida, dice l’aiutante d’apostolo di distretto  Tshithsi Tshisekedi. Quattro moduli sono tutt’ora insegnati: i contenuti vanno da dichiarazioni sulla fede e la cura dell’anima, fino all’insegnamento del francese o metodi di condotta. Alla fine del corso, il partecipante riceve un certificato. La Chiesa spera che in futuro molti ministri possano prendere parte all’insegnamento per poi avere la sicurezza necessaria nelle loro molteplici mansioni.

Servizio divino in Israele

La riunione autunnale degli apostoli di distretto di tutto il mondo della Chiersa Neo-Apostolica inizia con la riunione degli apostoli di distretto africani e questa volta essa ha luogo a Herzliya in Israele. La riunione terminerà con il servizio divino celebrato domenica nella comunità di Nazareth dalla guida internazionale della Chiesa, il sommoapostolo Wilhelm Leber.