News CNA Internazionale

La riunione degli apostoli di distretto dell’Asia apre la sessione primaverile

17.03.2010

La riunione degli apostoli di distretto dell‘Asia apre la sessione primaverile della direzione internazionale della Chiesa

Un resoconto sul lavoro della Chiesa Neo-Apostolica in India (foto: CNA NRW)

Zurigo/Dortmund. La consultazione di tre giorni della prima riunione annuale degli apostoli di distretto ha iniziato con temi concernenti il continente asiatico. L’apostolo di distretto Urs Hebeisen ha presentato la nuova aerea d’attività d’apostolo di distretto del Sud-est asiatico,  attiva da circa un anno.

Sessione primaverile internazionale della direzione della Chiesa, primo giorno: riunione degli apostoli di distretto dell’Asia. Il sommoapostolo Wilhelm Leber, guida internazionale della Chiesa, un anno fa ha consacrato l’apostolo di distretto Urs Hebeisen con la missione di fondare una nuova area d’attività d’apostolo di distretto in Asia; 14 Chiese regionali sono state raggruppate ed hanno formato la New Apostolic Church in South East Asia. L’apostolo di distretto Hebeisen, che vive nelle Filippine, ha riferito che la fusione delle singole Chiese regionali verso una più grande entità neo-apostolica avviene lenta e costante. Egli ha espresso in modo chiaro l’importanza di aver riguardo alle differenti culture ed alle fasi di crescita storiche della Chiesa Neo-Apostolica nei paesi dell’Asia sudorientale. L’apostolo di distretto Hebeisen ha rammentato un esempio: la Chiesa in Indonesia ha già 130 anni, le comunità sono stabili, l’identità neo-apostolica è cresciuta ed è riconosciuta all’interno come all’esterno. Altre regioni sorgono solamente ora.

The Asian Way

„lo sviluppo è pieno di speranza“, così dice l’apostolo di distretto, il quale conosce le tradizioni multiculturali del paese. La sua conclusione per il futuro della Chiesa Neo-Apostolica nel Sud-est asiatico è: Step by step – no big jumps – the Asian way!

Sud-est asiatico e India

Il sommoapostolo Leber ha salutato anche David Devaraj, incaricato alcune settimane fa quale aiutante d’apostolo di distretto per l’India. Lui e l’aiutante d’apostolo di distretto Mark Woll hanno riferito sulla situazione della Chiesa Neo-Apostolica in alcuni stati dell’India.  La sfida sociale e culturale è immensa, dice l’aiutante d’apostolo di distretto Woll; egli abita in Canada ma per la metà dell’anno si trova in India. Alcune grandi città non hanno chiese proprie, per questo sarà realizzato un programma di sostegno per la costruzione di nuovi edifici. Tutto sommato, con l’incarico di un aiutante d’apostolo di distretto indiano, il lavoro della Chiesa Neo-Apostolica è sulla giusta strada.

Leggete il resoconto sul sito della Chiesa Neo-Apostolica della Renania del nord e Westfalia.