News CNA Internazionale

Servizio divino ad Ushuaia, la “Baia verso oriente"

17.11.2006

Foto: casa editrice

Ushuaia. La Terra del fuoco è situata nel profondo sud del continente sudamericano. Per dirlo più precisamente, la „Tierra del Fuego“ non è un Paese, bensì un arcipelago con numerose isole, separate dalla terraferma dallo Stretto di Magellano. Ad Ushuaia, una capitale di provincia con circa 65’000 abitanti, esiste la comunità neo-apostolica più meridionale della terra. Martedì, 07.11.2006, il sommoapostolo Wilhelm Leber tenne colà un servizio divino.

Ushuaia è anche la città più meridionale dell’Argentina. La parola „Ushuaia“è un’espressione yámanese e significa, nella lingua degli aborigeni, “Baia verso oriente“. Oltre 400 partecipanti al servizio divino si erano riuniti per avere l’occasione d’incontrare personalmente la guida suprema della Chiesa Neo-Apostolica, il sommoapostolo Wilhelm Leber. Basandosi sul passo biblico: "Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e in verità." (I Giovanni 3, 18), il sommoapostolo si rivolse ai fedeli, affermando che questo amore prende origine dal fatto che il Signore ha sacrificato la sua vita per noi. Non è sufficiente manifestare l’amore soltanto con parole, “deve anche essere praticato“, sottolineò la guida della Chiesa.