News CNA Internazionale

Consacrazione di otto vescovi e due apostoli: il sommoapostolo ospite a Nelspruit/Africa del Sud

19.07.2006

Nelspruit/Africa del Sud. La comunità neo-apostolica a Nelspruit, che con circa 65.000 abitanti costituisce la capitale della provincia sudafricana Mpumalanga, distante circa 330 chilometri ad est di Johannesburg, si è rallegrata dell’alta visita e del servizio divino del sommoapostolo Wilhelm Leber, la guida internazionale della Chiesa Neo-Apostolica.

Il sommoapostolo ha servito con il testo biblico tratto da 1 Timoteo 6, dal versetto 12: "Combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna alla quale sei stato chiamato...". In questo servizio divino ha consacrato otto vescovi e due apostoli.

Entrambe le aree di attività neo-apostoliche, alla cui guida v’è rispettivamente un apostolo di distretto, di Cape e del South East Africa possono gioire di nove vescovi. In futuro sosterranno il lavoro della Chiesa Neo-Apostolica nei seguenti paesi: Botswana, Namibia, Africa del Sud e Zimbabwe. Per la Chiesa regionale della Repubblica Democratica del Congo il sommoapostolo ha consacrato due apostoli e tre vescovi.

Daniel Mulemba (40), Simeon Musowoya (47) e Vernon Rudolph (47) hanno ricevuto il ministero di vescovo per la Chiesa regionale del South East Africa. Ivor Adams (48) e Colin Isaacs (56) lavoreranno in qualità di vescovi nell’area della Chiesa regionale di Cape. Il ministero di apostolo nella Chiesa regionale del Congo è stato affidato a Gilbert Mbayi Bulaba (61) e a Di-Bilufuene Matita (54), il ministero di vescovo a Baul'ankoy Iyafo (50), Mia-Lele Minengu (42) e Kalala Nsumbu (52).

La Chiesa regionale del South East Africa conta quasi 270.000 membri neo-apostolici. Nella Chiesa regionale di Cape, circa 300.000 fedeli si riconoscono nella Chiesa Neo-Apostolica; nella Repubblica Democratica del Congo il numero dei fedeli si avvicina a 1,1 milioni.