News CNA Internazionale

Cambiamento al vertice della Chiesa Neo-Apostolica Wilhelm Leber è il nuovo sommoapostolo

15.05.2005

Zurigo. Si è concluso solennemente il servizio divino di Pentecoste 2005. Con cuori commossi la comunità si è accomiatata dal sommoapostolo Richard Fehr, il quale, dopo 17 anni nel più alto ministero, ha riposto la direzione della Chiesa in mani più giovani.

Pubblichiamo qui un comunicato stampa della Chiesa Neo-Apostolica:

All'ultimo servizio divino con il sommoapostolo Richard Fehr in una chiesa gremita e alla presenza di circa 360 apostoli, hanno partecipato in diretta oltre 1,5 milioni di fedeli in tutto il mondo. Dopo 17 anni quale sommoapostolo, a quasi 66 anni, Richard Fehr ha riposto la guida della Chiesa in mani più giovani.

Questa festa di Pentecoste entrerà nella storia della Chiesa Neo-Apostolica. Circa 8'000 comunità in tutto il mondo erano collegate con gli avvenimenti di Fellbach tramite trasmissione satellitare; mai finora erano state così tante. Il sommoapostolo Richard Fehr di Zurigo, dopo aver guidato per 17 anni la Chiesa a livello mondiale, ha compiuto festosamente il suo passo nel pensionamento. Dimostrare il suo legame e il suo affetto per i fedeli è sempre stato il suo desiderio.

L'apostolo di distretto Wilhelm Leber è il nuovo sommoapostolo della Chiesa Neo-Apostolica.

Il cinquantasettenne dottore in matematica di Amburgo ha assicurato ai fedeli: "Vi porgo le due mani e vi prometto che vi amerò sempre". Come il suo predecessore, anche il nuovo sommoapostolo porrà al centro del suo operare il ritorno di Cristo, quale meta della fede dei cristiani neo-apostolici.

Egli ha ringraziato il sommoapostolo uscente per il suo grandioso lavoro svolto in tutti questi anni, dicendo che il suo amore verso Gesù Cristo, e quindi anche verso i fedeli, era stato esemplare. Richard Fehr ha aperto delle porte, ha dato molti nuovi impulsi, ha dimostrato coraggio e lungimiranza. Tra i suoi meriti spiccano i progressi della Chiesa nelle questioni teologiche e la promozione di gruppi di lavoro specializzati. Queste circa 20 commissioni, composte da esperti, si occupano di svariati temi, come il materiale didattico per i bambini, le questioni riguardanti la musica sacra o l'interpretazione di certi libri della Sacra Scrittura. Richard Fehr ha sostenuto attivamente le numerose iniziative della Chiesa Neo-Apostolica internazionale a favore di misure preventive nella lotta contro l'AIDS.

Nel 1999 fondò il gruppo di progetto Ecumene. Divenne così possibile un regolare scambio ufficiale con altre Chiese. Le crescenti esigenze, derivanti dal rapido sviluppo della Chiesa soprattutto in Africa e in Asia, sono state gestite con lungimiranza e prendendo le giuste decisioni, anche per l'aspetto finanziario.

A Fellbach presso Stoccarda, la predica si è svolta in modo bilingue - tedesco e inglese - ed è stata tradotta simultaneamente in altre 24 lingue. Il servizio divino di Pentecoste del 2005 si è occupato dell'essere cristiani nel nostro tempo. "Ciò che leggiamo dei primi cristiani è criterio e direttiva anche per noi oggi", ha affermato il sommoapostolo Richard Fehr.

Il sommoapostolo Wilhelm Leber si è accomiatato dalla festosa comunità di tutto il mondo con l'appello di essersi vicini col cuore, nonostante le grandi distanze.