Comunicazioni ufficiali

L’apostolo di distretto Bernd Koberstein dirigerà in futuro anche la Chiesa regionale di Francia

02.09.2012

L’apostolo di distretto Bernd Koberstein alla consacrazione nel 2009 (Photo: NAK HRS)

L’apostolo di distretto Jean-Luc Schneider a colloquio con l’aiutante d’apostolo di distretto Tshitshi Tshisekedi (Photo: NAK NRW)

Zurigo. Jean-Luc Schneider è alla guida della Chiesa regionale di Francia quale apostolo di distretto da settembre 2004. Ora egli deve essere scaricato da questo impegno, per potersi dedicare alle sue mansioni quale aiutante del sommoapostolo. Suo successore alla guida della Chiesa regionale di Francia sarà l’apostolo di distretto Bernd Koberstein. Dopo il servizio divino di questa mattina, è stata letta una lettera in tutte le comunità di Francia e le comunità europee nell’area d’attività dell’apostolo di distretto Koberstein.

In questa lettera si scrive che il sommoapostolo Wilhelm Leber, guida internazionale della Chiesa, dispenserà il suo aiutante dall’incarico quale guida della Chiesa regionale di Francia in occasione del servizio divino del 23 dicembre 2012 da Mulhouse, Francia. „Da questo momento, l’apostolo di distretto Bernd Koberstein sarà anche responsabile della Chiesa regionale di Francia (senza la Repubblica Democratica del Congo orientale).“

L’aiutante del sommoapostolo per compiti internazionali

L’apostolo di distretto Jean-Luc Schneider (53) prese la guida della Chiesa regionale di Francia dal suo predecessore René Higelin nel settembre 2004. A partire da Pentecoste di quest’anno si aggiunge il compito di aiutante del sommoapostolo. Il lavoro supplementare comprende una maggior partecipazione in tutti i compiti internazionali ; cosicchè l’aiutante del sommoapostolo terrà anche una parte dei servizi divini del sommoapostolo.

„Abbracciare in Spirito“

L’apostolo di distretto Bernd Koberstein (60) dirige, dall’amministrazione della Chiesa a Francoforte , oltre alla Chiesa regionale deell’Assia/Renania-Palatinato/Saarland, anche le Chiese in Egitto, Belgio, Burkina Faso, Gambia, Grecia, Irak, Iran, Giordania, Libano, Lussenburgo, Mali, Niger, Senegal, Siria, Tunisia, Turchia e Cipro. La Francia si aggiunge ora a queste. „I miei sentimenti sono mescolati se penso a questo compito supplementare“, dice l’apostolo di distretto, il quale ricevette il ministero nel gennaio 2009. Egli prosegue: „Ci sarà magari del dispiacere, dato che la Francia non riceve una apostolo di distretto francese, ma uno tedesco. Voglio però servire i fratelli e le sorelle di fede francesi con umiltà di cuore e abbracciarli tutti in Spirito.“ In particolar modo, dopo le belle esperienze dei gruppi giovanili francesi alle Giornate europee della gioventù a Düsseldorf, egli si rallegra di trovarsi nella cerchia dei fratelli e delle sorelle di fede francesi.  

Leggete anche i resoconti sui siti neo-apostolici della Chiesa francese e Hessen/Rheinland-Pfalz/Saarland.

Categoria: Comunicazioni ufficiali, Europe, Germany, Swiss, France, Press Release