Archivio

Spiegazione teologica riguardante la "tentazione" menzionata nel “Padre Nostro”

(15.12.2006) Zurigo. In occasione dell’ultima AApd a Zurigo, gli apostoli di distretto hanno potuto ascoltare una relazione teologica sul tema: Che cosa significa la preghiera nel Padre Nostro: "... e non ci esporre alla tentazione"? Una relazione dettagliata apparirà sia nel periodico della Chiesa “Unsere Familie” sia nel mensile destinato ai ministri della Chiesa Neo-Apostolica “Pensieri guida per il servizio divino”. Ne pubblichiamo qui un breve riassunto. [leggi]

Direttiva sull'AIDS: La Chiesa Neo-Apostolica dà a tutti il benvenuto!

(02.06.2006) Zurigo. “La Chiesa Neo-Apostolica intende dare il benvenuto a coloro che sono colpiti dall’HIV e dall’AIDS e alle rispettive famiglie con amore e accoglienza. La risposta cristiana nei confronti di una persona affetta da HIV/AIDS deve essere compassionevole, disponibile e redentiva. Gesù, nostro modello, si curava di quelli che erano colpiti da malattie con una dimostrazione personale dell'amore di Dio (Luca 5, 12-16)." Queste parole introducono la nuova direttiva della Chiesa Neo-Apostolica sull’AIDS. [leggi]

Nuova affermazione concernente la dottrina: La "donna rivestita del sole" non è da interpretare quale la Chiesa Neo-Apostolica

(31.05.2006) Zurigo. L’assemblea degli apostoli di distretto della Chiesa Neo-Apostolica, svoltasi a Karlsruhe, ha deliberato una nuova interpretazione per quanto riguarda l’immagine della “donna rivestita del sole” (Apocalisse di Giovanni, capitolo 12). In futuro la Chiesa Neo-Apostolica intende con la “donna rivestita del sole” la comunione dei credenti che stanno in un particolare rapporto di vicinanza con Gesù Cristo, che credono in lui e lo professano. [leggi]

La Chiesa Neo-Apostolica precisa la sua dottrina della salvezza: Esclusiva sì, ma senza pretesa d'assolutezza

(24.01.2006) Zurigo. La Chiesa Neo-Apostolica precisa la propria comprensione della salvezza e dell'esclusività. È messo ufficialmente in chiara evidenza che i cristiani suggellati nella Chiesa Neo-Apostolica si intendono quale sposa di Cristo e pertanto ritengono di avere la possibilità di partecipare al ritorno del Signore. Nel giudizio finale Dio, per mezzo di suo Figlio, concede ancora una volta la salvezza. Tutte le anime che allora sussisteranno dinanzi a Dio, otterranno l'eterna comunione con Lui nella nuova creazione. [leggi]

La Chiesa Neo-Apostolica modifica la concezione del Battesimo: Da ora in avanti i Battesimi trinitari sono pienamente riconosciuti

(24.01.2006) Zurigo. Con entrata in vigore al 24 gennaio 2006, la Chiesa Neo-Apostolica modifica la sua concezione del Battesimo e del Suggello. Una serata informativa, indetta espressamente per questo e svoltasi a Uster (Svizzera), è stata trasmessa via satellite su scala mondiale in tutte le comunità neo-apostoliche. [leggi]