Parola del mese

Dare e avere

Dicembre 2019

L'ultima pagina del calendario ci rammenta che l'anno volge inesorabilmente al termine. Quello che non abbiamo potuto fare negli ultimi undici mesi, non lo potremo fare nelle tre settimane rimanenti, a parte eccezioni e colpi di fortuna inattesi.

Purtroppo l'essere umano pensa dapprima a risolvere le mancanze e le dimenticanze, prima di ravvedersi e accorgersi di quello che ha potuto vivere nella sua vita nel dare e avere. 

Anche se non abbiamo potuto raggiungere quello che avevamo previsto, o non abbiamo ricevuto quello che abbiamo desiderato all'inizio dell'anno, bisogna pertanto sancire la cosa seguente: abbiamo sempre avuto quello che avevamo bisogno per percorrere la via verso Dio. Indipendentemente dalle singole fatiche, dato che Dio ci dona tutto per grazia.

Impulsi da un servizio divino del sommoapostolo

Parola del mese

Dare e avere

(Dicembre 2019) L'ultima pagina del calendario ci rammenta che l'anno volge inesorabilmente al termine. Quello che... [leggi]