Parola del mese

Festeggiare la domenica

Maggio 2018

È una tradizione benedetta quella di festeggiare la domenica quali cristiani. Riconosciamo così la risurrezione di Gesù Cristo.

Durante la settimana viviamo spesso delle ingiustizie, veniamo a conoscenza di cose non belle che succedono sulla terra.  Poi, ci riuniamo la domenica e riconosciamo: „Gesù Cristo è risorto. Egli ha vinto la morte, il male e il peccato. A Lui rimane l'ultima parola!“ È una maniera meravigliosa per terminare la settimana e cominciarne una nuova. 

Riconosciamo la risurrezione dei morti e speriamo alla nostra trasfigurazione.

Riconosciamo la risurrezione dei morti e la trasfigurazione dei viventi. A dipendenza di quello che abbiamo vissuto, di quello che abbiamo sofferto e visto: la nostra speranza si basa sulla risurrezione di Cristo. Siamo d'esempio se ci riuniamo la domenica per il servizio divino e se ciò prende il posto più importante nella nostra vita.

Riconosciamo il buono.

Gli uomini effettuano dimostrazioni per diversi motivi, anche perché vogliono dimostrare: non siamo d'accordo con questo o quello.  Noi vediamo altrimenti; quali cristiani non siamo d'accordo con l'ingiustizia e con il dominio del maligno. Questo lo dimostriamo anche quando ci rechiamo al servizio divino ogni domenica. Noi crediamo alla vittoria del bene contro il male, crediamo alla risurrezione di Cristo e alla sua rivenuta.

Lasciateci festeggiare così ogni domenica.

Cordiali saluti, vostro

Jean-Luc Schneider

Parola del mese

Festeggiare la domenica

(Maggio 2018) È una tradizione benedetta quella di festeggiare la domenica quali cristiani. Riconosciamo così la... [leggi]