Parola del mese

Mostrare debolezza

Agosto 2017

Chi vuole raggiungere qualche cosa e avere successo nella vita non deve mostrare le proprie debolezze. Questo lo si impara già nel cortile della scuola. Sii forte! E se non lo sei, fai finta che lo sei! Alcuni hanno la capacità interiore di dimostrare forza, al punto che non vogliono più ammettere le proprie debolezze.  Questo non è solamente una malattia di manager, anche alcuni figlioli di Dio hanno difficoltà a mostrare e riconoscere le proprie debolezze.

Essere sempre gioioso in ogni cosa, essere sempre forte nella fede, essere sempre fedele nel seguire, essere sempre pronto a riconciliarsi, eccetera, eccetera …

Infedeltà, dubbio, fallire? Non è per me! Ma chi potrebbe affermare che si trova sempre all’apice della fede? Mai essere debole, non mai essere a terra e fallire miseramente?

Il vero problema nel mettere da parte le proprie debolezze è che ci si vede più grandi di quello che si è realmente. Fatale è che con ciò diminuisce il valore della grazia. Poiché la grandezza della grazia la può valorizzare solo colui che è veramente cosciente delle proprie debolezze. E colui che non teme di esprimersi dicendo: „Signore, io credo, aiuta la mia incredulità!“

Impulsi da un servizio divino del sommoapostolo

Parola del mese

Entusiasmare per Gesù Cristo

(Luglio 2018) Il Vangelo riassume l'agire di Dio per la salvezza nella nascita di Gesù, la sua crocifissione, la... [leggi]