Parola del mese

Che cosa vuole Dio?

Agosto 2016

Nei servizi divini udiamo spesso della volontà di Dio: dobbiamo orientarci secondo la volontà di Dio, dobbiamo inchinarci alla volontà di Dio. Nel „Padre Nostro“ diciamo: sia fatta la tua volontà!

Ma sappiamo ciò che Dio vuole?

Certamente, la Sacra Scrittura dà ragguagli sulla volontà divina: Dio vuole che tutti gli uomini siano aiutati e che vengano a conoscenza della verità. Dio vuole che, chi vede e crede nel suo Figliolo, abbia la vita eterna. Dio non vuole la morte del peccatore, ma che questo si convertisca.

Come posso sapere ciò che Dio vuole se si tratta di una mia decisione? Se ho un piano, un’idea o comincio un’opera? La mia intenzione corrisponde alla volontà divina? La risposta è spesso chiara. Talvolta non è chiara. Uno dice: prima di cominciare, faccio un sacrificio particolare e prego per la benedizione. L’altro dice: io agisco e se Dio ha previsto qualche cosa d’altro, saprà impedirmelo. Altri invocano un segno.

Tutto ciò è bello e buono, eppure non si pensa più avanti di tanto.

Dio si aspetta da noi, dai suoi figlioli, che ci occupiamo della sua volontà, che preghiamo, pensiamo, ci prendiamo il tempo necessario e ci domandiamo: che cosa vuole il buon Dio da me? Perché sono un figliolo di Dio? Che cosa intende fare di me? La mia decisione è idonea a quello che prescrive il Vangelo?

Non è facile, ma provaci, prega intensamente e prendi il tempo per ragionare. Ho fatto l’esperienza seguente: in nove casi su dieci si riconosce la volontà di Dio.

Impulsi da un servizio divino del sommoapostolo

Parola del mese

La vera ricchezza

(Aprile 2019) Negli atti degli apostoli, Luca riferisce che gli apostoli predicarono con forza la risurrezione di... [leggi]