Edizioni precedenti

Il messaggero sconosciuto

(Giugno 2015) Naaman, un capitano da campo apparentemente comandante delle forze armate del re Aram, soffre di una malattia della pelle. Attraverso la sua schiava israeliana viene a sapere del profeta Elisa, il quale potrebbe guarirlo. Dopo alcuni disguidi,... [leggi]

Che cosa ne faccio?

(Maggio 2015) È sempre un po’ difficile fare un regalo di Confermazione a ragazze e ragazzi, non sono più dei bambini, però non sono ancora adulti e i desideri cambiano spesso velocemente. Ciò che ha fatto finora piacere al confermando, al giovane di 15 anni non... [leggi]

Risurrezione

(Aprile 2015) Che cosa ha a che fare la risurrezione di Gesù con la mia vita? Una domanda che mette in difficoltà molti cristiani, magari perché si associa la risurrezione con la morte: „ma io non sono morto“ dicono „io vivo ancora! Che cosa mi serve credere alla... [leggi]

Dove c’è fumo …

(Marzo 2015) c’è anche il fuoco. È un proverbio conosciuto che indica il semplice fatto che di un fenomeno si può, di regola, dedurne la causa.  Se ci si trova nella giungla e si vede del fumo, è segno che colà vi si trovano delle persone. Dove c’è il... [leggi]

Responsabilità per le prossime generazioni

(Febbraio 2015) Le Chiese hanno ancora un futuro? La fede cristiana in Europa è un modello che scompare? Domande del genere preoccupano molta gente. La risposta è chiara: la Chiesa di Cristo rimarrà fino alla fine. Questa convinzione è descritta nel compito che il... [leggi]

Risposta a tutte le domande?

(Gennaio 2015) In talune cerchie cristiane si è dell’idea che la Sacra Scrittura contenga risposte a tutte le domande e che si possa ricavarne l’istruzione per un giusto comportamento in ogni situazione di vita. Chi argomenta in questa maniera, può senz’altro... [leggi]

Lasciati mettere in discussione!

(Dicembre 2014) Sappiamo che la visita dei servizi divini è collegata con una benedizione particolare. Sappiamo anche che possiamo vivere il Signore Gesù in modo particolare. Egli ci offre la parola di Dio nella predica, ci perdona i peccati e festeggia con noi la... [leggi]

Servire vuol dire: essere testimone

(Novembre 2014) Il Signore si trovò in Galilea con i suoi discepoli. Egli disse loro che avrebbe dovuto soffrire e morire. Egli parlò pure della sua risurrezione. I discepoli, così racconta il Vangelo di Matteo, non lo capirono. Essi avevano visto i miracoli che... [leggi]

Un piccolo contributo

(Ottobre 2014) La raccolta è sempre una buona cosa: è cresciuto qualche cosa, ha portato frutto ed ora può essere assaporato o elaborato per trarne una bibita succosa, un pane profumato, un piatto succulento.  Alcuni frutti necessitano di molta cura, bisogna... [leggi]

Dio conosce la tua storia!

(Settembre 2014) Io e te siamo stati scelti da Dio. Il significato di questo non lo possiamo oggi capire in tutta la sua dimensione. Ma noi sappiamo: chi è chiamato da Dio è da lui conosciuto. Dio ci conosce.  Lui ti conosce e mi conosce, dentro e fuori. Egli... [leggi]

Annunciare il Vangelo con il Signore

(Agosto 2014) Nel Vangelo di Giovanni ho trovato una parola sorprendente. L’apostolo Tommaso dice: „Andiamo anche noi, per morire con lui!“ (Giovanni 11,16). La parola non è molto incoraggiante, non ha prospettive rallegranti, però appartiene alle parole più... [leggi]

Esempio Gesù Cristo

(Luglio 2014) Vogliamo prendere Gesù Cristo come esempio e crescere nella sua indole, aver sempre presente però che non possiamo confrontarci con lui.  Che cosa vuol dire concretamente? Vorrei chiarirlo con l’esempio della sofferenza di Gesù Cristo. ... [leggi]

Parola del mese

I posti migliori

(Agosto 2019) Sui media, i “ranking” o classifiche sono molto prediletti e appartengono alle notizie più lette e... [leggi]