Parola del mese

Aprile 2019: La vera ricchezza

Negli atti degli apostoli, Luca riferisce che gli apostoli predicarono con forza la risurrezione di Gesù Cristo. La loro testimonianza piena di forza ha procurato fede: credere alla risurrezione e alla vita eterna.  La fede si è impadronita dei primi cristiani, così che per loro le cose terrene avevano perso significato. Qualcosa d'altro aveva preso priorità. Si decise di condividere ciò che si aveva, affinché nessuno avesse a mancare di nulla. Ricchezza terrena, proprietà, patrimonio e beni avevano perso importanza. Nessuno diceva che la merce era sua, così scrive Luca.

„La mia casa, le mia azioni, la mia raccolta di antichità, i miei risparmi …“ La fede non dovrebbe anche oggi portare i cristiani a considerare le cose terrene, ciò che è materiale, con più distanza e calma e dar loro meno importanza? La vera ricchezza risiede ben altrove.

Impulsi da un servizio divino del sommoapostolo