Gruppi di consulenza

Gruppi di progetto e di lavoro

Per il chiarimento di questioni sulla fede e il tempo attuale, per l'elaborazione di mezzi e testi didattici, per l'unificazione nel campo della musica e per la semplificazione delle procedure amministrative, il sommoapostolo ha creato dei gruppi di progetto e di lavoro, nei quali sono nominati fratelli e sorelle con conoscenze specifiche. Queste commissioni non sono "autorità decisionali" della Chiesa, bensì hanno un carattere unicamente di sostegno e di consulenza. La loro competenza è limitata al tema da elaborare.

I gruppi di progetto, come anche l'amministrazione della Chiesa Neo-Apostolica Internazionale, lavorano con metodi di analisi progettuale (Projekt-Management). Il sommoapostolo decide – di regola in accordo con l'assemblea degli apostoli di distretto – sulla creazione e lo scioglimento, sull’incarico e la composizione dei gruppi di progetto e di lavoro, nonché sui limiti dei costi. Nella definizione dell'incarico sono fissate le aspettative in riguardo al prodotto da elaborare, la fascia di coloro a cui ci si vuole rivolgere, i tempi di realizzazione e i limiti dei costi. Per progetti e incarichi estesi possono essere creati dei sottogruppi. Per compiti di natura specialistica si chiede il consulto di esperti.

Un gruppo di progetto è composto dal presidente, il project manager e altri membri. Per tenere conto delle esigenze della Chiesa su scala mondiale, si bada di coinvolgere nelle commissioni anche ministri di alto rango provenienti da diverse nazioni. Inoltre, al gruppo appartengono fratelli e sorelle che possiedono, per lo svolgimento dell'incarico, le dovute competenze nel ramo specifico. Il presidente rappresenta il gruppo verso l'esterno: egli risponde al sommoapostolo e al gruppo di coordinazione per quanto riguarda lo svolgimento dell'incarico. Il project manager è competente per il raggiungimento dell’obbiettivo del progetto sotto i punti di vista organizzativo, economico e tecnico; egli organizza l'andamento dei lavori.

Gruppo di coordinazione

Per far sì che i gruppi lavorino in modo efficiente e mirato, si è creato un gruppo di coordinazione che sottostà direttamente al sommoapostolo. Esso è composto da tre apostoli di distretto o aiutanti d'apostolo di distretto, i quali sono attivi nel gruppo per sei anni, e di un project manager. Essi non si limitano soltanto ad accompagnare e dirigere il lavoro dei gruppi, ma si adoperano anche affinché si possano sottoporre al sommoapostolo dei risultati in sé conclusi, rispettivamente conclusivi. Dopo che il sommoapostolo ha preso visione del risultato dei lavori, gli apostoli di distretto deliberano sui contenuti e sulla realizzazione dei temi elaborati. In seguito il sommoapostolo e gli apostoli di distretto esprimono la loro decisione.

Grazie al lavoro dei gruppi di progetto, si sono potute realizzare una serie di nuove opere didattiche. Anche in molti altri ambiti si è giunti ad importanti risultati.

Gruppi strategici

Per essere consigliato in questioni a lungo termine e strategiche, oltre ai gruppi di progetto, gruppi di lavoro e gruppi d'importanza regionale, il sommoapostolo ha istituito un gruppo “Strategia della Chiesa“ e un gruppo “Strategia finanziaria“. Per evitare dei lavori doppi, entrambi i gruppi coordinano il loro lavoro con il gruppo di coordinazione (“coordinazione strategica“).

Overview in pdf file

You can download an overview with the project groups in the New Apostolic Church (pdf)